23 Feb

Apple, maxi sanzione in arrivo.

Il Financial Times ha anticipato che l’Unione Europea è in procinto di comminare ad Apple una multa di notevole ammontare. A seguito di un reclamo presentato nel 2019 dall’app Spotify, sarebbe stato accertato che il colosso di Cupertino avrebbe violato la normativa europea sull’accesso ai servizi di streaming musicale. In particolare, avrebbe impedito alle App di comunicare agli utenti di iPhone l’esistenza di alternative più economiche per accedere agli abbonamenti musicali, al di fuori dell’App Store.
Da quanto consta, la sanzione ammonterà a circa 500 milioni di Euro e dovrebbe essere comunicata all’inizio del mese di marzo.
Tale decisione fa parte di un complesso di azioni, da parte dell’Unione Europea, contro condotte lesive della concorrenza da parte di Apple. Lo scorso anno l’azienda si era dovuta rassegnare alla porta di ricarica universale USB-C sugli Iphone. Quest’anno, inoltre, l’App Store dovrebbe aprire l’accesso a piattaforme terze, consentendo agli utenti di scaricarne applicazioni.
Quella in arrivo sarebbe la prima sanzione per Apple da parte dell’Unione Europea e testimonia l’atteggiamento assunto da qualche tempo da parte di Bruxelles nei confronti delle Big Tech e dei soprusi da queste realizzati contro il libero mercato e ai danni dei consumatori. Nel 2018 venne inflitta a Google una multa da 4,3 miliardi per abuso di posizione dominante.

Notizie Generali

0 Commenti

Notizie Correlate